Titolo regionale Senior al corpo libero

 squadra ardor ginnastica artistica maschile

La battaglia all’ultimo sangue per il titolo regionale Senior al corpo libero vede infrangere i sogni di Francesco Chiarion che era salito esattamente 4 settimane fa sul gradino più alto del podio nell’attrezzo più ambito dai ragazzi.

Goliardia a parte, ieri pomeriggio, alla seconda prova del Campionato Regionale di Specialità di ginnastica artistica maschile svoltosi a Padova, Marco Paunescu spunta un 12,900 al corpo libero con cui si riappropria del titolo regionale di specialità dopo 4 anni di legni, che l’avevano visto sempre secondo. Si tiene dietro sul podio il compagno di squadra Francesco Chiarion, a 2 decimi di distacco, e Leonardo Peron della società Blukippe.

Francesco Chiarion si conferma invece campione regionale al volteggio con uno stellare 13,800, frutto di uno Yurchenko teso con un avvitamento eseguito perfettamente e letteralmente inchiodato a terra. Argento per lui invece alla sbarra.

Giulio Pagnacco mantiene il primo posto al cavallo con maniglie e si porta a casa il titolo regionale con un esercizio di livello, che gli potrà permettere di raggiungere importanti risultati a livello nazionale.

Sul fronte Juniores, buona la prestazione di Niccolò Bosio che si conferma quarto nel tour de force su 6 attrezzi, portando a compimento una prova che l’ha visto debuttare in un colpo solo 3 elementi nuovi al corpo libero, cavallo con maniglie e anelli. Due cadute di troppo e alcune sbavature non gli hanno permesso però di scalare le classifiche, ma la prova è stata soddisfacente e con essa ha posto le basi per il lavoro di qui alla finale nazionale di Dicembre, e in vista dei campionati a squadre che partiranno in Febbraio.

Da segnalare lo sfortunato ritiro di Davide Marcato, che avrebbe dovuto debuttare nella sua prima vera gara agonistica a 18 anni. Una distorsione al dito della mano avvenuta in allenamento l’ha tenuto sugli spalti.

Prossimo appuntamento le finali nazionali di specialità il 28 Novembre.