SECONDA PROVA SERIE C di GINNASTICA RITMICA: ARGENTO PER L’ ARDOR

12795365_515530308626424_7290972460232875033_n.jpg  12809633_515530375293084_1344262512648216784_n.jpg

SECONDA PROVA SERIE C di GINNASTICA RITMICA: ARGENTO PER L’ ARDOR

Domenica 28 febbraio a Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza, si è tenuta la 2^ prova del Campionato Regionale di Serie C di Ginnastica Ritmica.
La competizione, riservata alle ginnaste più giovani, della categoria allieve di 1^ e 2^ fascia, ha visto salire sul secondo gradino del podio la squadra A della Società Ardor Padova, formata da Sofia Dionisi, Camilla Palombarini, Gaia Tassotti e Matilde Torre, che ha così prontamente riscattato il quarto posto della precedente prova.
La gara delle ardorine si è aperta con un corpo libero collettivo grintoso ed espressivo che ha valso loro l’ ottimo punteggio di 13.15. Nelle esecuzioni con gli attrezzi Camilla e Gaia hanno eseguito l’esercito a coppie con due cerchi con precisione e dinamicità; dopo di loro Matilde e Sofia nell’esercizio fune/nastro in successione hanno commesso delle piccole sbavature che però non hanno inciso troppo sul buon punteggio finale. A concludere la bella performance della compagine patavina ci ha pensato infine Camilla che ha eseguito il suo esercizio alle clavette con attenzione e pulizia ottenendo così un ottimo punteggio.
Buoni anche i risultati ottenuti dalle altre due squadre ardorine in gara: la squadra B, della sezione staccata di Conselve, composta da Bortolazzi Sara, Baldo Emma, Rampazzo Chiara, Tassinato Aurora, Andemo Maddalena e Smaniotto Noemi si è classificata al settimo posto mentre la squadra C formata da Bellini Camilla, Capodieci Josivanda, Ercolini Carlotta, Tresoldi Anna Vittoria e Prins Anna all’ undicesimo.
La squadra B, artefice senza dubbio di una bella gara senza grossi errori, ha aperto la sua esibizione con un esercizio a corpo libero, eseguito da Aurora, Chiara, Emma e Sara, dinamico e frizzante; buona anche la performance a coppie con due cerchi eseguita da Noemi e Maddalena che si sono poi ripetute nell’ esercizio in successione fune/nastro ben condotto da entrambe. Infine Chiara ha condotto il suo esercizio alla palla con fluidità e precisione.
La squadra C, le più piccole in gara oggi considerata la loro giovanissima età (anno di nascita 2006 e 2007), hanno purtroppo commesso alcuni errori dovuti ancora alla poca esperienza, ma che hanno però inciso sul risultato finale: buono il corpo libero collettivo eseguito con espressività da Camilla, Anna, Anna Vittoria e Josivanda; nell’esercizio a coppie Josivanda e Anna Vittoria hanno sporcato la loro esecuzione con qualche errore mentre nella performance fune/nastro in successione Carlotta e Camilla, malgrado qualche piccola imprecisione, hanno portato a termine un esercizio nel complesso abbastanza buono. Infine Anna, con la palla, ha condotto con precisione quasi tutto il suo esercizio, solo al termine c’è stato un piccolo errore, ma prontamente recuperato!
Soddisfazione da parte delle allenatrici Sandra Veronese, Eugenia Ricciuti, Silvia Mainente, Diandra Calzavara, Gloria Ruzzon, Valentina Gallo e la coreografa Francesca Moscianese.