GOLDEN BUTTERFLY GALA 2016

GALA 2016

GOLDEN BUTTERFLY GALA 2016

Il Golden Butterfly Gala, l’evento di metà stagione che, come ogni anno, accompagna la primavera dei piccoli attrezzi, è tornato in scena domenica 17 aprile nella meravigliosa cornice del PalaDesio. Si è trattato della settima esibizione ideata e condotta da Emanuela Maccarani – con il supporto delle assistenti Valentina Rovetta e Giulia Galtarossa e del coreografo Gjerji Bodari – e realizzata dalla Squadra Nazionale di Ginnastica Ritmica, campione del mondo ai 5 nastri e reduce da una tripletta d’oro in Coppa del Mondo a Pesaro.
Le Farfalle, durante lo spettacolo, hanno presentato i due esercizi di gara, il primo con i 5 nastri e il secondo con i 2 cerchi e le 6 clavette: due routines che hanno lasciano lo spettatore con il fiato sospeso per la velocità esecutiva, i lanci e i passaggi acrobatici che si sono susseguiti a ritmo perfetto con la musica che risultava un tutt’uno con ginnaste ed attrezzi. Assolutamente due capolavori “ balistici” , perfetti come un orologio svizzero, ma con l’ inconfondibile stile Italiano. leggi tutto

GALA 2016

GOLDEN BUTTERFLY GALA 2016

Il Golden Butterfly Gala, l’evento di metà stagione che, come ogni anno, accompagna la primavera dei piccoli attrezzi, è tornato in scena domenica 17 aprile nella meravigliosa cornice del PalaDesio. Si è trattato della settima esibizione ideata e condotta da Emanuela Maccarani – con il supporto delle assistenti Valentina Rovetta e Giulia Galtarossa e del coreografo Gjerji Bodari – e realizzata dalla Squadra Nazionale di Ginnastica Ritmica, campione del mondo ai 5 nastri e reduce da una tripletta d’oro in Coppa del Mondo a Pesaro.
Le Farfalle, durante lo spettacolo, hanno presentato i due esercizi di gara, il primo con i 5 nastri e il secondo con i 2 cerchi e le 6 clavette: due routines che hanno lasciano lo spettatore con il fiato sospeso per la velocità esecutiva, i lanci e i passaggi acrobatici che si sono susseguiti a ritmo perfetto con la musica che risultava un tutt’uno con ginnaste ed attrezzi. Assolutamente due capolavori “ balistici” , perfetti come un orologio svizzero, ma con l’ inconfondibile stile Italiano.
Molti gli ospiti illustri della serata : il Presidente federale Riccardo Agabio, la DTN prof. ssa  Piazza Marina, la signora Cristina Parodi, giornalista e conduttrice, Luca Bizzarri, attore, comico e conduttore televisivo, Luna Berlusconi, Giulia Staccioli, coreografa della compagnia di Kataklò, Barbara Cardinetti, coreografa delle Rhyth Mix, per citarne solo alcuni.
Le ginnaste del Gruppo Sportivo dell’ Aviazione Italiana Marta Pagnini, Andreea Stefanescu e Camilla Patriarca con le compagne Sofia Lodi (Brixia), Arianna Facchinetti (San Giorgio ’79 Desio), Alessia Maurelli (Estense Putinati), Martina Centofanti (Fabriano), Beatrice Tornatore (Ardor Padova), Agnese Duranti ( La Fenice Spoleto) e Giulia Di Luca (San Giorgio ’79 Desio), hanno eseguito una serie di coreografie ed esibizioni, molto apprezzate dal pubblico che ha fatto sentire la sua presenza con fragorosi e frequenti applausi.
La nostra Beatrice Tornatore, giovane promessa dell’Ardor Padova, convocata da Maccarani  dall’ ottobre 2014, al Galà è stata molto apprezzata nelle varie coreografie presentate:
Beatrice ha partecipato a numerosi pezzi dello spettacolo evidenziando le sue doti leggerezza ed eleganza.
Senza dubbio eccellente l’ inserimento tra le Farfalle che fa ben sperare per il futuro di questa bella ginnasta, orgoglio della sua allenatrice ( ex ) Sandra Veronese e della Presidente della S.G.Ardor , sig. ra Antonella Barbieri.