GIULIA DORIGO È LA NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA

Giulia

GIULIA DORIGO È LA NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA

GIULIA DORIGO È LA NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA Sabato 18 e domenica 19 aprile il Palazzo dello Sport di Terranuova Bracciolini ha accolto i numerosi appassionati di ginnastica ritmica che hanno potuto assistere al meraviglioso spettacolo sportivo offerto loro dal Campionato Nazionale di Categoria. La graziosa cittadina in provincia di Arezzo ha ospitato più di 110 individualiste, dagli 8 anni in su, risultate le migliori nei precedenti concorsi interregionali. In questa importantissima competizione nazionale la Regione Veneto era rappresentata da quattro atlete tutte appartenenti alla Società Ginnastica Ardor Padova ed esattamente: Martellato Margherita, Moro Valentina, Dorigo Giulia e Zabeo Emilia. leggi tutto

Giulia

GIULIA DORIGO È LA NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA

GIULIA DORIGO È LA NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA Sabato 18 e domenica 19 aprile il Palazzo dello Sport di Terranuova Bracciolini ha accolto i numerosi appassionati di ginnastica ritmica che hanno potuto assistere al meraviglioso spettacolo sportivo offerto loro dal Campionato Nazionale di Categoria. La graziosa cittadina in provincia di Arezzo ha ospitato più di 110 individualiste, dagli 8 anni in su, risultate le migliori nei precedenti concorsi interregionali. In questa importantissima competizione nazionale la Regione Veneto era rappresentata da quattro atlete tutte appartenenti alla Società Ginnastica Ardor Padova ed esattamente: Martellato Margherita, Moro Valentina, Dorigo Giulia e Zabeo Emilia. La prima ardorina a scendere in pedana, nella categoria junior prima fascia, è stata la giovane, ma esperta in quanto titolare della squadra di Serie A, Valentina Moro che ha affrontato il prestigioso tappeto 15×15 con la giusta determinazione e convinzione così da ottenere un buon ottavo posto finale. A seguire è stata la volta della gara riservata alle ginnaste senior che vedeva impegnate le due padovane, già titolari della compagine patavina di Serie A, Giulia Dorigo ed Emilia Zabeo. La tensione e l’ adrenalina erano alle stelle, non solo per l’ altissimo valore di tutte le ginnaste in gara, ma soprattutto per quanto Giulia ed Emilia potevano realizzare a coronamento di mesi e mesi di lavoro, sacrifici ed allenamento. La categoria Senior, considerato il numero elevato di partecipanti, era suddivisa in due gruppi : Giulia Dorigo gareggiava nel primo ed Emilia Zabeo nel secondo. Giulia è scesa in pedana con grinta e determinazione sin dal primo attrezzo , il cerchio, e poi ha proseguito con palla e clavette, presentando un programma di alto livello tecnico ed espressivo, variegato e personale, su musiche classiche e moderne. Emilia, scesa in pedana nel secondo gruppo, ha eseguito l’ esercizio con il cerchio senza errori, ma non pienamente convincente dal punto di vista tecnico; è migliorata poi nell’esecuzione alla palla, per arrivare infine alle clavette con alcuni falli esecutivi. Al termine della qualificazione Giulia, al primo posto provvisorio, è scesa in pedana al nastro per terza tra le sei finaliste. Per nulla intimorita dalla ” delicata” posizione, ha dato la ” zampata finale” con una splendida esecuzione che le ha permesso di conservare la primo posto e di conquistare il prestigioso Titolo Italiano Senior. Dopo l’esperienza con la squadra Nazionale a Desio ( Giulia è stata convocata l’ultima volta a Pasqua ) e dopo il terzo posto al Campionato Interregionale, Giulia è arrivata, a questo importante appuntamento, matura e carica al punto giusto. Il titolo di Campionessa Italiana le permette inoltre di essere ammessa ai Campionati Italiani Assoluti con programma completo su 4 attrezzi, che si svolgeranno a Biella il prossimo 6/7 giugno. Questo titolo era già stato vinto da altre atlete della società Ardor : Margherita Bergamo nel 1996 e nel 1997 ( cat. Over 15 ) Alessia Casotto nel 2001 ( cat. Senior ) Beatrice Zancanaro nel 2004 ( cat. Junior ) Quindi con Giulia siamo al quinto titolo italiano!!!!! Nella seconda è ultima giornata di gare a scendere in pedana per i colori dell’ Ardor è stata Margherita Martellato impegnata nella competizione riservata alla categoria allieve seconda fascia. La giovane ginnasta ardorina ha condotto, in generale, una buona gara che è stata in parte condizionata da qualche imprecisione che ha senza dubbio pesato sui punteggi e sulla classifica finale.