CAMPIONATO NAZIONALE DI SPECIALITÁ PER BEATRICE E CARLOTTA

12991092_536816956497759_759357349723432179_n.jpg

CAMPIONATO NAZIONALE DI SPECIALITÁ PER BEATRICE E CARLOTTA

Dopo il successo aretino della scorsa edizione, il Campionato di Specialità di Ginnastica Ritmica si è trasferito al PalaGuerrieri di Fabriano, dal 16 al 17 aprile, per la finalissima nazionale. Ultima tappa, quella marchigiana, dopo le fasi regionali ed interregionali andate in scena tra gennaio e marzo di quest’anno.
La prima giornata, quella di sabato, è stata dedicata alle gare di qualificazione. A partire dalle ore 14.00 la pedana hanno sfilato le migliori atlete italiane junior e senior impegnate ciascuna con il o i propri attrezzi (fune, cerchio, palla, clavette e nastro) mentre, la domenica, è stato il turno delle coppie e delle finali.
A rappresentare i colori della Società Ginnastica Ardor Padova le due atlete senior Carlotta Bosso, impegnata nella gara alla palla, e Beatrice Calzà, nelle competizioni al cerchio e alla palla.
Beatrice, al cerchio, ha portato a termine una buona performance che le ha consentito di ottenere un dignitoso decimo posto.
Nella gara alla palla la prima delle due ardorine a salire sul prestigioso tappeto nazionale è stata Carlotta che non è riuscita a dimostrare il suo valore e, a causa di perdita che ha dovuto rincorrere fuori pedana con conseguente grave penalità, ha dovuto accontentarsi del diciassettesimo posto.
Dopo di lei è stata la volta di Beatrice che, sfoderate le sue doti di scioltezza ed eleganza, ha eseguito una bella prova che però non è stata sufficiente a farla entrare in finale, fermandola ad un comunque ottimo nono posto.